Uno degli aspetti forse più sottovalutati del marketing su Youtube riguarda l’analisi della competizione. Si tende a pensare che sia sufficiente caricare un video e raggiungerà migliaia di visualizzazioni. Oppure si carica il video e si spera che abbia successo. Il cosiddetto ‘hope marketing‘ (il marketing della speranza).

A parte qualche situazione fortunata, difficilmente capita questo. Spesso il video non riesce a sbaragliare la concorrenza costituita dai video degli altri creatori. E di sicuro diventerà sempre più difficile, visto che Youtube conta un numero altissimo di video e ogni giorno ne vengono caricati in gran quantità.

La buona notizia però è che con Tubebuddy è possibile analizzare la concorrenza e cercare di capire cosa sta facendo e come sta andando il video. Nella pagina di visualizzazione di un video possiamo infatti vedere i TAG che sta usando e il posizionamento del video per ognuno di questi. Possiamo anche controllare se e in che quantità il video ha ricevuto delle condivisioni su altre piattaforme social.

Infine abbiamo la possibilità di analizzare l’andamento del canale in generale, nel tab Channelytics che appare quando visitiamo appunto un canale di un concorrente. Insomma, un set di strumenti che ti possono sicuramente aiutare a capire contro chi sei i competizione quando carichi un video e vuoi posizionarlo per determinate parole chiave.

Nel video ti mostro tutto nel dettaglio. Perciò buona visione!